Sintesi dei principali dati estrapolati dalla Relazione annuale 2019

La gestione delle segnalazioni di incidenti ferroviari e sinistri marittimi tramite la BD SIGE ha consentito a questa Direzione di ricevere nel 2019:
1164 segnalazioni di incidenti ed inconvenienti nel settore ferroviario;
165 segnalazioni di sinistri ed incidenti nel settore marittimo.

L’analisi dei dati ha consentito di valutare come la maggior parte degli eventi incidentali (circa il 70%) nel settore ferroviario sia costituito da eventi a passaggi a livello, investimenti di persone da parte di materiale rotabile, rottura di rotaie e collisione tra treni. Si tratta, in definitiva, di eventi che interessano sia la parte infrastrutturale della rete che la gestione dell’esercizio in sicurezza della rete stessa.
In merito, la DiGIFeMa ha emesso raccomandazioni di sicurezza finalizzate al miglioramento del livello di sicurezza della rete nazionale.

Nel settore marittimo oltre il 35% degli eventi segnalati nel 2019 è relativo ad aspetti connessi all’elemento umano (infortunio dei marittimi a bordo), circa il 50 % degli eventi segnalati è relativo a tipologie di eventi connessi alla struttura della nave (urto nave con oggetto fisso, collisione tra navi, incendio a bordo della nave, allagamento nave).
Ai fini della prevenzione dei sinistri, pertanto, l’attività futura di analisi degli eventi dovrà essere focalizzata al monitoraggio delle seguenti tipologie di sinistri:
• Infortunio dei marittimi (ad esempio, analisi delle principali attività del marittimo coinvolto nell’incidente);
• Urto della nave con oggetto fisso (ad esempio, urto a banchina in fase di manovra);
• Collisione tra navi (ad esempio, modalità di gestione delle comunicazioni di bordo in fase di rotta di collisione);
• Incendio nave (ad esempio, analisi principali cause che portano all’incendio nei locali di carico dell’unità).
Inoltre, il 2019 ha visto un notevole incremento percentuale delle segnalazioni di incidenti connessi all’elemento umano (infortunio dei marittimi a bordo), rispetto al 2018, un aumento della frequenza di “collisioni tra navi”, ed elevata, sempre rispetto al 2018, la frequenza di eventi “urto nave con oggetto fisso”.
Nel corso del 2019 sono state avviate n. 3 indagini nel settore ferroviario e n. 4 indagini nel settore marittimo nonché completate n. 4 indagini nel settore ferroviario, n. 1 indagine nel settore impianti fissi, n.2 indagini nel settore marittimo; sono state emanate n. 35 raccomandazioni di sicurezza nel settore ferroviario ed impianti fissi e n. 9 raccomandazioni di sicurezza nel settore marittimo.

Nel 2019 è stata messa in esercizio la nuova versione del sito web della Direzione al seguente indirizzo http://digifema.mit.gov.it/wp/.

La revisione grafica del contenuto del sito è stata effettuata in conformità con le Linee Guida AGID di design dei siti web della PA.
Sul sito è possibile scaricare le relazioni di indagine, i report trimestrali relativi agli eventi incidentali, avere informazioni sulle investigazioni in corso e su quelle concluse, sulle diverse attività istituzionali della Direzione.