Segnalazione Volontaria

Il sistema della segnalazione volontaria, ai sensi dell’art. 27 del decreto legislativo 14 maggio 2019 n.50, consiste in una comunicazione fatta direttamente all’organismo investigativo di un evento che potrebbe non essere stato segnalato ai sensi dell’articolo 20, comma 2, dei «quasi incidenti» e di altre informazioni in materia di sicurezza che il soggetto che effettua la segnalazione ritiene rappresentino o possano rappresentare una situazione di rischio o danno potenziale.

Tale sistema ha come unico obiettivo la prevenzione degli incidenti e degli inconvenienti ed è finalizzato a promuovere una cultura della fiducia e dell’apprendimento reciproci; ad incoraggiare a contribuire allo sviluppo e al miglioramento della sicurezza, garantendo l’anonimato della fonte e promuovendo la fiducia delle persone nel sistema di segnalazione. E’ rivolto al personale dei gestori dell’infrastruttura, delle imprese ferroviarie, degli ECM e di tutti gli altri soggetti che hanno un potenziale impatto sul funzionamento sicuro del sistema ferroviario.