Raccomandazioni

La DiGIFeMa, sulla base delle cause individuate, definisce le Raccomandazioni, le trasmette alle parti interessate (per il settore marittimo: Comando Generale del Corpo delle Capitanerie di Porto, imprese armatoriali, etc.) e le notifica all’EMSA (Agenzia europea per la Sicurezza Marittima).

In quest’area sono presenti le azioni mitigative richieste da DiGIFeMa per evitare che si verifichino eventi simili a quelli già accaduti.

Sito in aggiornamento