• it

Incidente ferroviario in Puglia: si opera a tutto campo per individuare responsabilità e cause tecniche

Ferpress
AGENZIA DI INFORMAZIONE, TRASPORTO PUBBLICO LOCALE E LOGISTICA
https://www.ferpress.it

 

(FERPRESS) – Roma, 19 LUG – Oltre alle inchieste giudiziarie che stanno accertando le diverse responsabilità sul grave incidente ferroviario avvenuto in Puglia, altre strutture stanno operando per individuare le cause che hanno originato il drammatico impatto tra i due convogli della Ferrotramviaria.
La DIGIFEMA (Direzione Generale per le investigazioni ferroviarie e marittime), organismo investigativo indipendente italiano ai sensi delle direttive europee, ha istituito infatti, con Decreto del Direttore del 14 luglio, la prescritta commissione d’indagine, presieduta dall’Ingegner Caridi, Dirigente a capo della divisione investigazioni ferroviarie, sull’incidente avvenuto tra le stazioni di Andria e Corato.
Già il giorno 12, a poche ore dall’evento, uno degli investigatori era presente sul posto per i primi accertamenti.
La commissione ha effettuato, lunedì 18, una ricognizione collegiale e ha provveduto a sentire parte del personale aziendale.
Come da norme, l’investigazione in corso non mira ad accertare responsabilità, ma a identificare le cause – tecniche, organizzative e regolamentari – che hanno reso possibile l’incidente e a formulare raccomandazioni volte a migliorare, per il futuro, il grado di sicurezza delle ferrovie.